Lucano Zanotelli

La Verona che non dorme

Questo post è stato letto 101 volte!

Ieri sera, nella chiesa di San Niccolo’ all’Arena si è tenuto l’incontro con padre Alex Zanotelli e Mimmo Lucano.
Una chiesa stracolma di gente ed una piazza con altrettante persone rimaste fuori, ha partecipato a quest’incontro di solidarietà per dimostrare che le coscienze civili della nostra città non si sono “addormentate”.
Il giorno in cui è stato preso il provvedimento degli arresti domiciliari per Mimmo Lucano, è stata scritta una delle pagine più buie nella storia  della nostra democrazia degli ultimi anni.
In una regione come la Calabria, dove la Ndrangheta controlla ogni tipo di attività, Mimmo Lucano è stato privato della libertà, per aver concesso la gestione della raccolta differenziata dei rifiuti a due Cooperative di giovani, non iscritte nelle liste regionali. Ci si è accaniti contro chi ha creato un modello anti-Ndrangheta molto valido?
Come cittadini abbiamo il dovere di chiedere scusa per non essere riusciti ad impedire tutto ciò!
Cristina Dechecchi
Il video della serata:
I martedì del mondo – 5 febbraio 2019

https://www.youtube.com/watch?v=v_A1JsJ1IDA

1 vote

Leave a Comment

Abbi pazienza: meglio prevenire... *