Contro la riduzione del Parco della Lessinia

Questo post è stato letto 257 volte!

La situazione riguardo il taglio del Parco della Lessinia sta precipitando.
Riportiamo il testo della mail inviata dal comitato Lessinia Futura invitando alla massima sensibilizzazione sul rischio di una riduzione di un nostro spazio di natura e biodiversità.

Dopo l’approvazione inaspettata dalla proposta di legge n. 451 da parte della II Commissione Ambiente della Regione Veneto, la maggioranza guidata da Luca Zaia sembra intenzionata ad approvarla definitivamente in consiglio regionale prima del “compleanno” dei trent’anni del Parco (30 gennaio 2020).
Ragion per cui è stato deciso di anticipare la manifestazione pubblica (mentre l’annunciata Festa di Compleanno prevista per il 30, 31 gennaio e 1 febbraio al momento è sospesa) con questo nuovo programma:

DOMENICA 26 GENNAIO 2020
CAMMINATA PER IL PARCO DELLA LESSINIA
Per dire NO alla riduzione dei suoi confini
Ore 10.00: partenza da Conca dei Pàrpari (Roveré Veronese)
Ore 12.00 (circa): arrivo a San Giorgio (Bosco Chiesanuova)
Il percorso è facile, adatto a tutti e si snoda su strade pubbliche (attraverso le malghe Parparo Veccchio, Pàrparo di Sopra, Pigarol, Grolla, Malera di Sotto). Chi non potesse camminare, potrà raggiungere il gruppo a San Giorgio alle ore 12.00.

Vi invitiamo alla massima partecipazione e vi preghiamo la massima diffusione attraverso tutti i mezzi.
Vi informiamo che sono state aperte le pagine:
Facebook: @Lessinia Futura
Instagram: @lessina_futura
sulle quali verranno pubblicate le informazioni ufficiali della Camminata e sulle altre iniziative contro la riduzione dei confini del Parco della Lessinia.

Sulle stesse pagine è stata lanciata la campagna fotografica (allegata in una cartellina a questa email) che vi invitiamo a condividere sui social, utilizzare come foto profilo Whatsapp o Twitter e caricare sulle “storie” WhatApp (le immagini e i testi sono liberi da diritti).
In particolare vi invitiamo a taggare con queste foto la pagina Luca Zaia (@zaiaufficiale). È importante investire direttamente il presidente della Regione Veneto con il maggior numero di messaggi possibili contro la riduzione da parte della sua maggioranza del Parco della Lessinia.

(39 letture)

0 votes

Leave a Comment

Abbi pazienza: meglio prevenire... *